Home Page
Chi siamo
Notizie
Incontri
L'opinione
Comunicati stampa
Consiglio Comunale
Archivio del sito
Scrivici
Iscriviti alla newsletter


Busto Arsizio
Legnano

Iniziative comuni


Il Circondario

Associazioni
Parrocchie
Orari treni e bus
Orari SS. Messe
Previsioni meteo
Comuni d'Italia
Farmacie
Elenco telefonico
Invia SMS
Links
Margherita on line



 
26 Mar 2007 Piazza San Magno: orgoglioso di essere bastian contrario

L'organo ufficiale di un sodalizio snob, comprensibilmente, deve accontentare la stragrande maggioranza di soci che votano per il centrodestra.
Anche per questo può accadere che decanti la nuova piazza San Magno, ma lo faccia accostando due foto che poco ci azzeccano con lo scopo.
La foto scattata negli anni '80 mostra una piazza solare, vissuta, con la basilica che risalta nella sua maestosità, con una fontana vivace e zampillante che già sa sola mitiga l'impatto del moderno centro parrocchiale. L'immagine contemporanea fa vedere una zona svago in primo piano davanti a una chiesa che sembra fuori luogo, una piantagione di rosmarino tanto gelida al punto che si nota il sale cosparso sulle tavole di legno sulle quali, quest'inverno, molti legnanesi sono scivolati provocando le furie del Sindaco Cozzi.
E' inutile dichiarare che un sodalizio sia inserito a pieno titolo in tutte le attività della città fuorché la politica, perchè poi la faziosità politica emerge in tutta la sua pienezza quando, oltre a esaltare le gesta dell'on. Mantovani a fianco della mamma di Berlusconi, non si ha rispetto per chi (e sono in tanti, guarda caso, nel centrosinistra!) la pensa diversamente sulla nuova piazza San Magno, bollandolo come bastian contrario. Poi è inutile ostentare che a tutti i legnanesi piaccia la nuova piazza San Magno, perchè non è vero!
La mia posizione sulla nuova piazza San Magno non è cambiata: un progetto di riqualificazione mi trovava d'accordo a condizione che fossero conservati i tratti salienti del luogo, in primis la fontana del Castiglioni. Ora nel vedere questa spianata malamente riempita con tavole da sauna e piante di rosmarino, avulsa dalla quotidianità di una città come Legnano, con la basilica che si ritrova a fare da sfondo a un nuovo punto centrale ludico costituito da anonimi zampilli, ritengo la nuova piazza un pugno nell'occhio, costata fra l'altro più di 6 miliardi delle vecchie lire. Senza dimenticare la mancanza di rispetto verso i Caduti ricordati dalla fontana rimossa.
Ma anche questa è Legnano, in cui casualmente sotto elezioni certi periodici si trasformano ancor più in strumenti di propaganda politica per il partito dei palazzinari. Quelli che cantano l'amore per Legnano ... fino a quando non c'è da riempirsi il portafoglio costruendo palazzi su palazzi.

Stefano Quaglia
Consigliere comunale gruppo DL - La Margherita
(già bollato "libero pensatore")

Altre opinioni

 

[ Home | Chi siamo | Notizie || Incontri | L'opinione | Comunicati stampa | Consiglio Comunale | Archivio del sito | Scrivici | Newsletter ]

Alto Milanese: Busto Arsizio | Legnano | Iniziative comuni |    Legnanese: Il Circondario |

[ Associazioni | Parrocchie | Orari treni e bus | Orari SS. Messe | Previsioni meteo | Comuni d'Italia | Farmacie | Elenco telefonico | Invia SMS | Links | Margherita on line ]

 

Euro Convertitore

Lire
Euro

Cerca con Google

Hit Counter