Casualità municipali

Via De Gasperi

Via De Gasperi

L’importante è raggiungere il risultato, ma certe casualità non passano inosservate. Mi riferisco alle interrogazioni che ho presentato, come gruppo consiliare “Per Legnano”, in occasione dell’ultimo consiglio comunale e alle azioni che ne sono conseguite, che descrivo brevemente di seguito.

Interrogazione sull’illuminazione pubblica in città: è stato comunicato dall’amministrazione che è stato incaricato un tecnico affinchè esegua la valutazione degli impianti di proprietà di Enel Sole, che dovrebbero poi essere presi in carico dal comune. Forse dopo 4 anni qualcosa si muove per migliorare la situazione in una città che di notte è troppo buia in alcuni rioni.

Interrogazione sul mancato spostamento della fermata Movibus in largo Baracca: in questi giorni l’amministrazione annuncia la posa di 5 nuovissime pensiline alle fermate. E’ comunque insolito che la città metropolitana di Milano non abbia ancora concesso il nulla osta alla nuova fermata di largo Baracca delle autolinee autostradali.

Interrogazione sulla residenza socio sanitaria polifunzionale nel quartiere Mazzafame, struttura sulla quale era calato il silenzio: è stata convocata una apposita seduta della commissione consiliare Welfare e Servizi alla Persona, e ne è stata annunciata l’apertura probabilmente a metà novembre.

Se alle richieste portate in consiglio comunale seguono delle azioni, ben venga.

I commenti sono chiusi.