Hanno sempre ragione loro!

20150621_213500E’ quasi da 15 anni che sono consigliere comunale, ma mai come in questo periodo in comune ho visto tanta arroganza.
Quasi tutta la città chiede lo spostamento del Rugby sound, una manifestazione che sarebbe troppo impattante per l’ecosistema e la quiete pubblica se svolta nell’isola del Castello. Ho presentato un’interrogazione che sarà trattata nel consiglio comunale del prossimo 7 febbraio e ho chiesto agli uffici comunali la documentazione sulla manifestazione. Dopo 20 giorni nessuna risposta, ma ormai non mi stupisco più, ci sono altre mie richieste di documenti ferme da mesi e pare che poco interessi ai dirigenti comunali competenti.
Mentre consiglieri comunali e soprattutto cittadini chiedono di spostare il Rugby sound, l’amministrazione comunale, con tono che sa di sfida e sfoggio di muscoli, annuncia che è stato approvato lo schema di convenzione con gli organizzatori dell’evento. Insomma ci vengono a dire che il Rugby sound si fa, e proprio dove molti non vogliono: sull’isola del Castello! Per la serie: voi ci chiedete di spostarlo? E noi lo lasciamo lì!
Quella che sta governando Legnano non doveva essere una coalizione che “ama” la città e sa ascoltare? La tanto conclamata “città delle relazioni” proprio non la vediamo, abbiamo davanti a noi un comune che procede senza ascoltare, nega l’evidenza e vuole sempre avere ragione!
Sono certo che i legnanesi, che fra pochi mesi saranno chiamati alle urne per eleggere il sindaco e il consiglio comunale, sapranno scegliere persone capaci di rimettere in carreggiata un comune che è distante anni luce dalle esigenze dei cittadini, dove la politica è assente e lascia a briglia sciolta alcuni dirigenti che sono liberi di imperare come vogliono e senza ostacoli.
Le forze politiche che sostengono l’attuale sindaco vogliono il Rugby sound al Castello? Ce lo dicano con chiarezza, il sindaco a chi risponde? PD, Insieme per Legnano, Rilegnano e Italia dei Valori sappiano sin d’ora che anche se non prenderanno posizione saranno costretti a farlo con una mozione che dovranno votare in aula.
E poi parleremo del Rugby sound in una seduta aperta della Commissione Ambiente, in cui possano venire alla luce tutti gli aspetti ambientali della manifestazione.

#silenziosullisola

I commenti sono chiusi.